Familie
Rezepte
 
 



I Ghiglione, un'antica famiglia di olivicoltori, curano da tempi immemorabili le loro terrazze. Tre generazioni vivono porta a porta, e condividono la passione per la terra e per gli alberi di ulivo.


Pietro Ghiglione ha l'ultima parola. Conosce le sue piante una per una e sorveglia la qualità dell'olio. La moglie Marilena lavora instancabilmente al suo fianco da più di quarant'anni. Anche i figli, Gianfranco e Vincenzo, non si sono trasferiti in città, come molti giovani della zona, ma vivono e lavorano, come i loro genitori e nonni, nel cuore della Liguria.




Pane e olio

Eccellente come spuntino, con l'aperitivo o nel minestrone. L'olio d'oliva giovane, uscito da poco dal frantoio, è delizioso sul pane bianco appena sfornato. I nostri figli lo adorano come merenda. Provatelo!

Pane bianco
Olio d'oliva
Aceto balsamico
Sale

Versate l'olio sul pane, salate leggermente e spruzzate con qualche goccia di aceto balsamico.



Verdure Ripiene

La ricetta è solo uno spunto per la fantasia: il ripieno può essere creato con diversi tipi di verdure, carni fredde e avanzi di pesce.

Ingredienti per 4 persone

1 Kg. di zucchine, peperoni e cipolle
5 patate lesse
3 uova
50 g. di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di maggiorana tritata finemente, meglio se fresca
Sale e pepe (macinato fresco) q. b.
Olio d'oliva q. b

Scottate le zucchine e le cipolle e svuotatele con l'aiuto di un cucchiaino. Schiacciate le patate lesse. Tritate finemente l'interno delle zucchine e delle cipolle, mescolandolo con le patate. Unite le uova, il parmigiano, la maggiorana, sale e pepe. Aggiungete una quantità di olio d'oliva sufficiente a formare una massa elastica. Ponete il ripieno nelle cipolle e nelle zucchine svuotate in precedenza, e nei peperoni tagliati a metà e puliti. Mettete in una teglia unta e cospargete di pan grattato. Cuocete nel forno a 200 gradi per circa 30 minuti.



Ravioli Marilena

Da noi i ravioli sono un classico piatto dei giorni di piccola e di grande festa. Ogni donna ha una ricetta segreta per il ripieno di carne, verdure o ricotta. Esistono tante varianti quante sono le famiglie. Il nostro ripieno preferito è fatto con le bietole del nostro giardino. Si tratta di un piatto tipico delle feste di famiglia, e perciò indichiamo una ricetta sufficiente per 10 persone. È facile comunque congelare i ravioli.

Ingredienti per 10 persone:

Per la sfoglia:
600 g. di farina
1 uovo
1 cucchiaio di olio d'oliva
Acqua q. b

Formare un cumulo di farina su un ripiano di legno, ponete il contenuto dell'uovo al centro, unite l'olio e impastate lentamente. Aggiungete l'acqua gradualmente, fino a formare una massa elastica. Lasciatela riposare coperta per circa un'ora.

Per il ripieno:
1 Kg. di bietole
5 uova
200 g. di parmigiano grattugiato
Sale, pepe, noce moscata q. b.

Bollite la parte verde delle bietole (senza gambi) in acqua leggermente salata, scolate e spremete l'eccesso di liquido. Tritate finemente. Rompete le uova e unite alle bietole e al parmigiano. Aggiungete il sale, il pepe e la noce moscata.

Stendete la sfoglia sul ripiano infarinato fino allo spessore di circa 2 mm. e dividetela in due parti uguali. Con un cucchiaino disponete piccole quantità di ripieno a distanze regolari. Coprite con l'altra metà della sfoglia e comprimete gli spazi tra i mucchietti di ripieno. Ritagliate dei ravioli di forma rettangolare con l'apposito coltello a ruota. Cuocete in acqua salata per pochi minuti, fino a quando i ravioli non emergono in superficie, e scolateli con una schiumarola.

Servire con salsa di pomodoro o burro e salvia.



Coniglio alla ligure

Il coniglio è un tipico piatto ligure. Le fasce sono adatte all'allevamento di pochi altri animali. Molte famiglie, ancora oggi, hanno la loro conigliera. Marilena nutre amorevolmente i suoi conigli con l'erba fresca raccolta in campagna, in qualunque stagione. Nei giorni di grande festa, un coniglio in casseruola è un piatto prelibato.

Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio (circa 1,5 Kg.) tagliato in pezzi e pronto per essere cucinato
4 cucchiai di olio d'oliva
2 spicchi d'aglio
2 cipolle bianche
2 carote
1 rametto di rosmarino
2 foglie d'alloro
6 foglie di salvia
1 bicchiere abbondante di vino bianco
Sale e pepe q. b.

Dopo aver salato e pepato i pezzi di coniglio, rosolateli in casseruola con l'olio d'oliva fino a quando entrambi i lati non hanno raggiunto il giusto grado di doratura. Metteteli in un piatto a parte. Tagliate le cipolle e le carote in pezzi non troppo piccoli; affettate gli spicchi d'aglio. Ponete tutto nella casseruola insieme agli aromi e lasciate imbiondire. Aggiungete di nuovo la carne, il vino bianco e lasciate cuocere per circa un'ora con il coperchio leggermente scostato. Se dovesse asciugare troppo, utilizzate ancora un po' di vino. Da noi il piatto è accompagnato da insalata fresca e pane bianco.